Antenna Uno RockStation
 Informazioni Utente
Benvenuto, Anonymous
Login-Entra
Registrati
Persone Online:
Visitatori: 181
Iscritti: 2
Totale: 183

Online ora:
01: KristalBvy
02: NoreenUpsh

RJD2 - Since We Last Spoke

Soggetto affascinante di cui scrivere. RJD2 è un dj/produttore/trafficone che esce da quella fucina di sperimentazioni sonore che è la Def Jux. Tutto è cominciato con un curioso cofanetto di musiche assortite che portava il titolo di "Dead Ringer". La smania di catalogare il nome, per non perderci sopra troppo tempo, lo ha fatto diventare subito uno degli esponenti più in vista della nuova scuola di hip hop indipendente americana. Il che ci può anche stare! Ma la sopresa di Dead Ringer è già acqua passata (tenuto conto che stiamo parlando "solo" del 2002, ma i tempi dei clamori sono in trend di accorciamento! Come si fa a non essere ottimisti: l'ottimismo è il profumo della vita!) e i vampiri delle novità attendono al varco. Moby ormai sembra una mummia da museo; per non parlare poi di Dj Shadow, reo di non aver rivoluzionato nuovamente il mondo dell'hip hop con il secondo disco. Come dire: chi si ferma è perduto! E così, a scanso di equivoci, il nuovo disco esce senza tempi morti (saggiamente anticipato da una raccolta di roba, remixes e b-sides: il ragazzo conosce bene il suo mestiere!) ed è sparato con l'intento preciso di sorprendere! Da un incipit clamorosamente rabbioso, si salta di palo in frasca con una padronanza impressionante di vari generi musicali: il soul ed il funk li aveva già amabilmente saccheggiati, ma stavolta forza ulteriormente i confini, dal classic soul (To All Of You) all'afro (1976). Ed ancora, scambi disinvolti dal pop vivace (Through The Walls) al pop malinconico (Making Days Longer), addirittura accenni di rock. Roba che, in confronto, Death in Vegas sembrano scolaretti! Ma la vera sorpresa è che, nonostante questo improbabile mosaico musicale, la visione d'insieme rimane perfettamente coerente. Un ragazzo da ammirare, senza dubbio: nonostante le pressioni esterne e la fretta, che spesso hanno messo sotto scacco artisti con ben più esperienza sulle spalle, ha proposto testardamente la sua musica, mettendosi in primo piano con orgoglio: anche con la sua voce, che spunta a sopresa dopo il primo disco quasi interamente strumentale. Un ragazzo dal gran coraggio e dannatamente talentuoso.

Aggiunto: June 21st 2004
Recensore: Lara Mammi
Voto:
Hits: 722
Lingua:

  

[ Torna Indice Recensioni | Posta Commento ]


Warning: mysql_fetch_row(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /web/htdocs/www.antennaunorockstation.it/home/includes/sql_layer.php on line 286




Powered by Foring.Net
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.317 Secondi