Antenna Uno RockStation
 Informazioni Utente
Benvenuto, Anonymous
Login-Entra
Registrati
Persone Online:
Visitatori: 70
Iscritti: 3
Totale: 73

Online ora:
01: Guy39F4745
02: LaraeMarte
03: DelilahRid
Antenna Uno Rockstation: Utenti Journal


Utenti Journal
[ Directory del Journal | Crea un Account ]

Gli utenti iscritti a questo sito hanno automaticamente la possibilità di creare un loro Journal personale e postare commenti.

VINCENT VAN GOGH
Postato il: 11-30-2004 @ 11:11 am

I GIRASOLI

I girasoli sono uno dei soggetti più celebri di Van Gogh, nonchè uno dei suoi preferiti, rappresentati durante il periodo di Arles in oltre 10 versioni. Dopo aver raccolto un'abbondante quantità di colore, lo applicò con tale energia sulla tela da lasciare grumi di vernice su entrambi i lati di ogni pennellata. Il quadro è giocato sull'accordo di due colori, il verde delle foglie e, in una tonalità più chiara, dello sfondo e il giallo del piano d'appoggio, del vaso, dei fiori. A delle nature morte, Van Gogh cominciò a pensare nell'Agosto del 1888: esse erano concepite come una serie decorativa di 12 o 6 pannelli, che inizialmente voleva collocare nel proprio studio e poi nella stanza di Gauguin che stava allestendo.

 

NOTTE STELLATA

In notte stellata, Van Gogh persegue il distacco dalla pura osservazione reale, la tela nasce infatti da un ricordo nostalgico dei paesaggi del Nord. La memoria del pittore è rivolta ai paesi della sua Olanda, ai campanili che si elevano svettanti a sfidare il cielo ed alla serenità delle case circostanti, assorte nel ritmo regolare della vita. Il silenzio notturno del villaggio viene sconvolto dall'incendio pirotecnico del cielo e dai cipressi fiammeggianti. In questo dipinto il cielo non ha un aspetto tranquillo e rassicurante, ma è un turbinare di luci vortici, movimenti... è un tumultuoso oceano celeste che sovrasta e quasi schiaccia il sottostante e quieto paesaggio terrestre.

 

IL SEMINATORE

Il quadro è dipinto verso il Giugno del 1888, ed è un tentativo di realizzare un'immagine la cui figura immersa in un paesaggio sia il punto dominante della composizione. L'originalità della tela è nell'accostamento violento dei colori forti, il giallo ed il viola. Il quadro era originariamente concepito con i pantaloni bianchi del soggetto, in modo da poter riposare l'occhio dello spettatore di fronte al simultaneo contrasto del viola e del giallo, poi apportò delle modifiche, inserendodel verde nel cielo e dell'arancio nel campo, mentre i pantaloni dell'uomo divennero blu.

 

AUTORITRATTO CON CAPPELLO DI FELTRO

Van Gogh, in particolare, ama ritrarsi con il cappello. Adotta in questo dipinto l'alone di acendenza neoimpressionista, filamenti di colore intorno al volto che disegnano un'aureola.

 

CAMERA DA LETTO

Dipinta di solo colore, la Camera da Letto presenta un uso coraggioso delle tre coppie di colori complementari, rosso-verde, giallo-viola, blu-arancio, alle quali aggiunse la coppia bianco-nero. A questa stanza, la camera della casa dove riesedeva ad Arles nel periodo in cui era ricoverato a Saint-Rèmy, Van Gogh dedicò 2 tele. L'immagine ha un vago senso di deformazione prospettica che anticipa le più ardite deformazioni degli artisti espressionisti. Ma qui, tutto sommato, domina il senso di tranquillità e anche le pennellate si dispongono con calma, senza eccessivo nervosismo o concitazione. Sembra come se Van Gogh ripeschi nella memoria la sua vecchia camera da letto come approdo di serenità e di equilibrio, in un momento in cui il suo travaglio psicologico era notevole.

 

CAMPO DI GRANO CON CORVI NERI

Nell'ultimo mese della sua vita, Van Gogh dipinse spesso campi di grano, sotto cieli limpidi o segnati da bianchi segni di nubi. Con questi ultimi paesaggi egli tentò di esprimere, come scrisse al fratello <>, quello stato di profonda depressione che si alternava in quei giorno ad una <>. Parlò dei <>: cielo blu-cobalto attraversato da nuvole bianche o cielo blu-nero solcato da neri corvi che in questo quadro è sempre stato visto come una prefigurazione della sua morte. In quello stesso mese, il 27 Luglio, si sparò.

Ultimo aggiornamento il 11-30-2004 @ 03:40 pm


Vedi altro
Vedi altro
Profilo utente
Profilo utente
Create an account
Crea un Account

Posted Comments
Gli utenti Registrati possono postare un commento

Commento di: Frances
(Postato il 11-30-2004 @ 03:39 pm)

Comment: I commenti sotto ai dipinti, sono un collage di fonti trovate in rete.






Powered by Foring.Net
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.115 Secondi