Antenna Uno RockStation
Antenna Uno Rockstation: Forums

Antenna Uno Rock Station :: Leggi il Topic - SPECIALE "LA MUSICA DEI DRONI" - LUNEDì 15 MAGGIO
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

SPECIALE "LA MUSICA DEI DRONI" - LUNEDì 15 MAGGIO

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Nicola Caleffi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
nicolacaleffi
Antenna Uno Staff
Antenna Uno Staff


Registrato: Jun 01, 2004
Messaggi: 262

MessaggioInviato: Mer Mag 10, 2006 8:48 am    Oggetto: SPECIALE "LA MUSICA DEI DRONI" - LUNEDì 15 MAGGIO Rispondi citando



Lunedì 15 Maggio 2006 dalle ore 19 alle 20
ECSTASY IN SLOW MOTION - La musica dei droni
Con selezioni da Glenn Branca, Manuel Gottsching, Spacemen 3 e altri...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
nicolacaleffi
Antenna Uno Staff
Antenna Uno Staff


Registrato: Jun 01, 2004
Messaggi: 262

MessaggioInviato: Mar Mag 16, 2006 9:55 am    Oggetto: Rispondi citando

La scaletta:

1. LOOSE FUR Answers To Your Questions
2. PINK MOUNTAINTOPS Sweet ‘69
3. KINGS OF LEON Milk
4. IRON AND WINE / CALEXICO Burn That Broken Bed
5. BLACK HEART PROCESSION The Spell
6. THIN WHITE ROPE Red Sun
7. HOLOPAW Curious
8. PRIMAL SCREAM Country Girl
9. CHARLATANS Love Is The Key
10. NEW ORDER Primitive Notino
11. IAN BROWN F.E.A.R. (U.N.K.L.E. Mix)
12. SAVATH AND SAVALAS Folk Song For Cello
13. CARIBOU Yeti


ECSTASY IN SLOW MOTION - La musica dei droni
“A drone is a harmonic or monophonic effect or accompaniment where a note or chord is continuously sounded throughout much or all of a piece, sustained or repeated, and most often establishing a tonality upon which the rest of the piece is built”. (Da Wikipedia.org)

1. SPACEMEN 3 Suicide
Da Playing With Fire, il terzo album della band inglese (1989), l’omaggio al duo newyorkese che a metà anni Settanta ha sconvolto la scena musicale con un’approccio minimalista e shoccante – i Suicide di Martin Rev e Alan Vega, per l’appunto, uno dei gruppi più futuribili della storia del rock.

2. GLENN BRANCA Lesson No. 1
Maestro indiscusso della musica avant garde, il chitarrista americano è stato – tra la fine degli anni Settanta e i primi anni Ottanta – uno dei protagonisti della scena “no wave”. Collaboratore, tra gli altri, dei primi Sonic Youth, questo fu il suo primo disco, un EP di due brani pubblicato nel 1980. Una vera sinfonia per chitarre.

3. DEATH IN VEGAS Anita Barber
Dal sottovalutato Satan’s Circus, il quarto e migliore album del duo inglese (2004), un brano che omaggia il trip krautronico di gruppi come i tedeschi Ash Ra Tempel, che nella prima metà degli anni Settanta fecero del “drone” chitarristico uno dei loro marchi di fabbrica. Un brano bellissimo che cresce e sembra non finire mai. La Anita Barber del titolo potrebbe essere la danzatrice berlinese di inizio ‘900, amica di Leni Riefenstahl, la regista dei nazi-documentari Trionfo della Volontà e Olympia.

4. MANUEL GOTTSCHING Pluralis
Dopo le citazioni, the real thing: Gottsching è stato uno dei più grandi musicisti (non solo tedeschi) degli anni ’70 e ’80, leader di quegli Ash Ra Tempel di cui sopra, fautori di diversi album di rock “cosmico” tra il ‘71 e il ’73, e anche di una collaborazione con il guru dell’LSD Timothy Leary. Nel 1974 pubblica quello che può essere considerato il suo primo album solista, Inventions For Electric Guitar, un disco composto interamente da trame chitarristiche, ripetute all’infinito e sovrapposte. Il progenitore di tutta la musica per droni di chitarra di lì a venire.

5. LOU REED Street Hassle
Ancora New York, fine anni Settanta. Dopo il monolite sonico di Metal Machine Music (1975, per Lester Bangs “il più grande disco della storia del rock”, per tutti gli altri un disco da odiare o da riverire, senza mezzi termini), Lou sforna il suo pezzo più epico, undici minuti di pura poesia urbana costruita intorno ad un’unico giro di chitarra, con trame di archi, voci femminili e un sorprendente Bruce Springsteen nel finale. Una filastrocca per tossici, toccante e perfetta, non a casa omaggiata dieci anni dopo dagli Spacemen 3 in “Ode To Street Hassle”.

6. TERRY RILEY In C (sigla)
Uno dei manifesti del minimalismo del Novecento, composto dal musicista californiano nel 1964. Una suite di quaranta minuti in cui gli strumenti si accumulano e si stratificano intorno ad un’unica melodia e accordo (il “C” del titolo è il Do).
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
JP
Ascoltatore Mitico
Ascoltatore Mitico


Registrato: Jun 07, 2004
Messaggi: 1413
Località: salento

MessaggioInviato: Mar Mag 16, 2006 12:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

BELLISSIMA ORA....... Cool
_________________
<P><FONT face=impact size=5><EM>Sticazzi?</EM></FONT><FON< body></P>
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Parmeg
Antenna Uno Staff
Antenna Uno Staff


Registrato: May 12, 2005
Messaggi: 2075
Località: Splmbrt

MessaggioInviato: Mar Mag 16, 2006 1:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Concordo con jp. Stamattina ho acceso il cellulare della radio e c'era ancora un sms di complimenti che non avevi letto Wink
_________________
Like a rock,
like a planet,
Like a fucking atom bomb,
I'll remain unperturbed by the joy and the madness
that i encounter everywhere I turn
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
JP
Ascoltatore Mitico
Ascoltatore Mitico


Registrato: Jun 07, 2004
Messaggi: 1413
Località: salento

MessaggioInviato: Sab Giu 03, 2006 4:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

a proposito di drone music,ho sentito parlar bene di DESCENT ultima fatica del compositore CHAS SMITH,qualcuno per caso l'ha ascoltato e se si mi sa dire cosa ne pensa?
_________________
<P><FONT face=impact size=5><EM>Sticazzi?</EM></FONT><FON< body></P>
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Nicola Caleffi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB 2.0.6 © 2001 phpBB Group
phpBB port v2.1 based on Tom Nitzschner's phpbb2.0.6 upgraded to phpBB 2.0.4 standalone was developed and tested by:
ArtificialIntel, ChatServ, mikem,
sixonetonoffun and Paul Laudanski (aka Zhen-Xjell).

Version 2.1 by Nuke Cops © 2003 http://www.nukecops.com





Powered by Foring.Net
Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.181 Secondi